Oggi è il 5 novembre. Che festa in Russia si celebra in questo giorno? Scout militari. Sono responsabili oggi, perché hanno alle spalle un compito difficile, garantendo la sicurezza dello stato.

5 novembre vacanza in Russia

Fedeltà alle tradizioni

Gli specialisti dell'intelligence militare stanno benesono orientati in vari tipi di attività, come strategica, tecnica, agenzia, spazio, economica, militare (forze speciali del GRU). Questa è la loro vacanza del 5 novembre.

In Russia, il GRU (General Intelligence Agency)gestione) è l'unico servizio speciale che effettua la ricognizione dello spazio, utilizzando il raggruppamento orbitale di satelliti artificiali terrestri. Gli ufficiali sanno che con il loro servizio rafforzano la grandezza della Patria, quindi le parole di dovere, onore e coscienza non sono un suono vuoto per loro. Le tradizioni di lealtà verso la Russia e il popolo sono ancora valide qui.

Servizio Chiuso

In questo giorno, il 5 novembre, si celebra una vacanza in Russiaquelli che stanno in guardia sui suoi interessi. L'intelligenza militare del nostro paese è uno dei servizi segreti più efficaci e chiusi al mondo. Le informazioni ricevute dagli esploratori militari sono diventate più di una volta la base per la decisione dei vertici di punta di garantire la sicurezza del paese.

5 novembre vacanza in Russia 2015

La sua indispensabilità ed efficienza ha mostrato durante le situazioni di crisi in Afghanistan, Iraq, Cecenia, Abkhazia. Più di 700 ufficiali dei servizi segreti militari hanno ricevuto premi di altissimo livello e il titolo di Eroi.

L'intelligence militare è ancora la struttura speciale più chiusa, non ha un proprio servizio di stampa.

Perché viene selezionata questa data?

Secondo la decisione del Ministero della Difesa per i militariIl 5 novembre è una vacanza. In Russia, tutti coloro che prestano servizio in unità di ricognizione accettano congratulazioni. La festa ha lo scopo di sottolineare il merito dei cavalieri dello scudo e della spada e mira a rafforzare il loro spirito combattivo. Il giorno del ricordo degli scout, quelli che hanno coraggiosamente portato il fardello del servizio durante le guerre e in tempo di pace, è in programma per il 5 novembre. La festa in Russia (2015) sarà celebrata solo per la 15a volta, dal momento che è stata celebrata per la prima volta nel 2000. Non è un giorno libero nel calendario delle feste di stato.

Oggi è il 5 novembre, una vacanza in Russia! Dopotutto, questa data è considerata il compleanno dell'intelligence militare. Nel 1918, Leon Trotsky, come presidente del Consiglio militare rivoluzionario dell'URSS, ordinò l'organizzazione di un dipartimento impegnato nella distribuzione di una rete di agenti. Da quel momento, inizia la storia del moderno complesso di intelligence militare.

5 novembre una vacanza in Russia

Cos'è l'intelligenza?

Nelle forze armate della Russia ci sono plotoni separati,le compagnie, i battaglioni sono l'intelligence militare, fa parte dell'esercito. A sua volta, l'intelligence militare fa parte della struttura dello stato maggiore. Se lo stato maggiore è il "cervello dell'esercito", l'intelligenza è "occhi e orecchie", è lei che raccoglie informazioni. La difesa è una sfera di attività che è stata accuratamente nascosta. Tutte le informazioni sul nemico, le sue intenzioni, i suoi piani, i suoi mezzi e le sue forze dovevano essere ottenute. E spesso questo è stato fatto al limite della forza e al costo della sua vita.

Si può sostenere che la professione dei militariLo scout è avvolto nel romanticismo ed è considerato una delle specialità più apprezzate dell'esercito. E la pietà non dipende dal fatto che il soldato sia un soldato ordinario che va dietro al nemico dietro la "lingua" o un colonnello che serve "sotto copertura" in un paese lontano. Entrambi causano ammirazione.

Quando è arrivata l'intelligenza?

Il 5 novembre è una vacanza in Russia, ma l'intelligenza è lontana dall'essere97 anni, dal momento che non è stato formato da zero. La prima agenzia speciale di intelligence fu fondata nel 1810 e addestrò molti specialisti per l'esercito russo alla vigilia della guerra patriottica. Ma questo corpo è solo una tappa nella storia dell'intelligenza. Così, all'inizio del XIX secolo nelle occupati territori francesi di diversi paesi tranquillamente scurried segreti russi, e lavora a Parigi, il colonnello A. Chernyshov, che ha anche riuscito a diventare uno dei preferiti di Napoleone.

Inoltre, a metà del XVIII secolo,Il lavoro di intelligence in Turchia e in Prussia è stato svolto dai ranghi dello Stato Maggiore e del Quartiermastro. Sì, e Grande Pietro ho dato missioni di intelligence ai suoi ufficiali che andavano all'estero. In generale, si può sostenere che l'intelligence militare sia stata creata contemporaneamente con l'esercito.

5 novembre, che vacanza in Russia

Ma era impossibile fare a meno di prima. Se la Russia non avesse preparato le incursioni dei polacchi, dei lituani, dei mongoli-tartari e di altre truppe nemiche, i governanti non avrebbero potuto prendere misure tempestive per respingere il colpo del nemico, e lo stato sarebbe stato cancellato dalla faccia della terra. Pertanto, il giorno dello scout è così necessario il 5 novembre: una vacanza in Russia.

Ordine della Chiesa e eroi senza nome

Interessi della chiesa e strutture statali amolti sono uno. Sua Santità il Patriarca ha conferito l'Ordine del Capo dell'Intelligence Officer della Russia, S.N. Lebedev per il suo contributo allo sviluppo dei rapporti tra Chiesa e Stato. I premi sono stati anche assegnati al capo dell'FSB N. Patrushev.

La storia, purtroppo, non ha mantenuto i nomi dei primiScout che hanno servito la loro terra con coscienza. Ma proprio come non conosciamo i nomi dei nostri contemporanei, i servizi segreti russi. Le loro imprese per i non iniziati rimangono inosservate, come lo sono le specificità dell'opera, quelle che mettono gli interessi della loro patria al di sopra dei propri. Gli scrittori li chiamavano "persone di azioni silenziose", ma qui è più probabile che la parola "silenzio" sia usata, poiché questa azione è dettata dagli interessi del caso, a cui gli scout servono disinteressatamente e fedelmente. Non c'è da meravigliarsi se la canzone è cantata nella canzone "Mentre l'intelligenza vive, il paese non si perderà".

</ p>