Stella del chanson russo Mikhail Krug, biografiache, purtroppo, è troppo breve, non ha mai sognato una grande carriera come musicista. Adorava la musica e non immaginava la sua vita senza di lei. Fin da giovane ha iniziato a suonare la chitarra e cantare canzoni della sua composizione.

Biografia di Michael Circle

Michael Krug: biografia

Una storia dettagliata della sua vita è descritta da moltiammiratori del suo talento, proveremo oggi a considerare i punti principali del suo lavoro e del suo percorso di vita. Un futuro artista è apparso a Tver nel 1962 il 7 aprile. La sua canzone "My dear city" è stata scritta su questi luoghi nativi. Il vero nome del famoso artista è Vorobyov. Dall'età di sei anni, Michael amava molto ascoltare le canzoni di Vladimir Vysotsky, e già a undici anni, avendo imparato a suonare la chitarra, le cantava con successo. All'età di quattordici anni scrisse le sue prime poesie per un compagno di classe, al quale aveva una sensazione di calore. Come ricordano i suoi parenti e amici dell'infanzia, Michael era molto povero a scuola, spesso scappava da scuola ed era un vero bullo. Per qualche tempo ha studiato alla scuola di musica suonando la fisarmonica, ma quando si è annoiato, ha abbandonato la scuola. Dopo otto classi di scuola di educazione generale, il futuro artista fu educato come riparatore a Tver School No. 39. Poi c'era il servizio nell'esercito, lavoro come istruttore nella guida in una scuola militare.

Michael Krug: biografia - l'inizio di una carriera musicale

La vita personale della biografia di Michael

Dopo l'esercito, Mikhail ha deciso di sposarsi. Ma i genitori della sposa gli hanno posto una condizione - per ottenere un'istruzione superiore, dal momento che la loro figlia è educata, e nei mariti sono pronti a vedere solo un pari alla sua persona. Michael entra nell'istituto, dove nel 1987 partecipa al concorso della canzone dell'autore e vince. Questo fu il primo impulso a un lavoro serio nel campo della musica. Ben presto Michael lavora come istruttore e istituto e dà tutta la sua forza e il suo tempo alla creatività. Quindi c'era una nuova stella del chanson russo - Michael Krug. La biografia dell'artista contiene informazioni che nel 1996, quando si tenne il suo primo concerto, aveva già pubblicato quattro album. Quasi tutte le canzoni da loro erano dedicate a una ragazza di nome Marina, che amava come il primo puro amore giovanile.

Michael Krug: biografia - vita personale

Biografia di Michael Circle
L'artista è stato sposato due volte: la prima volta nel 1986, la seconda nel 2000. Sua moglie, Svetlana, lo persuase a rendere il suo lavoro accessibile a tutti e quindi lo spinse al successo. Lei lo ha aiutato in ogni modo possibile - è diventata la prima produttrice del marito e gli ha cucito costumi per i concerti. Nel 1988, ha dato alla luce suo figlio Dmitry, e il successivo si sono lasciati a causa della vita selvaggia di Michael. Nel 2000, l'artista si sposò per la seconda volta su Irina, che in seguito prese lo pseudonimo di suo marito - Krug - e recitò con lui. Nel 2002, ha dato alla luce suo figlio Alexander.

Michael Krug: biografia - una fine tragica

Nel breve periodo del suola creatività Mikhail Krug ha recitato in molti paesi europei e nell'ex Unione Sovietica, ha recitato in numerosi film. Nel 1998 ha ricevuto il premio "Ovation", conquistato il titolo non dichiarato di "King of Russian Chanson". Ma il suo lavoro creativo è stato drammaticamente e tragicamente finito - Mikhail Krug è stato ucciso. È successo la notte del primo di luglio del 2002 a casa sua. Una delle versioni del suo omicidio era la rapina. Il fatto è che è stato amato non solo dai cittadini comuni, ma anche dai cosiddetti ladri, uno dei quali gli ha regalato un costoso anello con tre diamanti. Secondo le indagini, fu nella notte fatale che i ladri di casa si fecero strada. La suocera dell'artista è stata ferita, sua moglie era spaventata, mentre Mikhail, dopo aver ricevuto diverse ferite da arma da fuoco, è morto la mattina del 1 luglio in ospedale. Nel 2008, una banda con il nome di "lupi Tver", che secondo le indagini era imparentata con la morte di Krug, fu arrestata. In uno dei membri del gruppo, la moglie di Mikhail, Irina, ha identificato l'assassino, che è stato condannato all'ergastolo.

</ p>