Alexander Milyutin - l'attore che è diventato famosograzie alle riprese in molti film cult sovietici. I ruoli principali non sono stati assegnati all'esecutore, ma anche l'apparizione nell'episodio Milyutin sapeva come renderlo interessante e indimenticabile. In quali immagini vedi Alexander?

Breve biografia

Alexander Milyutin è nato nel 1946 nella gloriosa città di Odessa.

alexandr milyutin

Perché Alexander ha scelto la professione dell'attore è sconosciuto. Ma nel 1965 andò a Mosca per entrare nel teatro. Milutin è stato arruolato in VGIK, che l'attore si è laureato nel 1969.

Dopo la distribuzione, Alexander è stato accettato nello staff di recitazione del Kiev Film Studio. Dovzhenko. Le informazioni sul fatto che un artista stesse suonando in un teatro o no, non sono rimaste.

I primi film funzionano

Alexander Milyutin non ha aspettato la fineIstituto e ha iniziato a recitare nel film al terzo anno di studio. Il primo lavoro, che ha ampliato la sua filmografia - il ruolo di un prigioniero nel dramma militare "Indimenticabile". Il dipinto è stato girato su "Mosfilm" basato sulle storie di Alexander Dovzhenko.

Nello stesso anno, l'artista è apparso in altre 2 foto: ha interpretato un compratore di torte nella commedia "Neposedy" e un ruolo insignificante nella storia del film "Campane di nozze".

Nel 1968 il bagaglio creativo Milutin aggiunto 3 nuovi dipinti, tra i quali particolare attenzione è degno di una commedia di Michael Schweitzer del "vitello d'oro", impostato sul romanzo omonimo di Ilf e Petrov.

Nel 1969 Milutin apparso brevemente nella tragicommedia Alexander Mitta "Shine, shine, la mia stella", dove interpretato da Oleg Tabakov ( "17 Momenti di Primavera"), Yevgeny Leonov ( "Gentlemen of Fortune") e Oleg Efremov ( "I battaglioni si chiede di fuoco").

Dopo un tale inizio per Alexander, il ruolo dell'attore degli episodi è stato risolto. Ogni anno è apparso almeno nella cornice di 3-4 film.

Alexander Milyutin: film degli anni '70.

I progetti più interessanti prevedevano l'artista negli anni '70. Per questo periodo venne l'apogeo del cinema sovietico, molti dipinti iconici sono stati girati in questo momento.

Ad esempio, nel 1972 Leonid Bykov con il supporto dello studio cinematografico. Dovzhenko ha iniziato a girare il dramma militare "Only Old Men Are Going to Battle". Questo nastro, che racconta la vita dei piloti durante la Grande Guerra Patriottica, ha ancora valore per il pubblico. L'umorismo frizzante, lo spirito di coraggio e coraggio, il ricordo di perdite insostituibili permeano tutta la trama del film. Alexander Milyutin nella cornice apparve per pochi minuti nell'immagine di una recluta arrivata al servizio nello squadrone di Titarenko.

alexandr milyutin attore

Nel 1979 su schermi sovietici fuori un altro quadro indimenticabile - Detective Stanislav Govorukhin "Il luogo non può essere cambiato." Il film è quasi la prima volta in Unione Sovietica ha sollevato la questione del brigantaggio, infuria dopo la Grande Guerra Patriottica. Anche nel 50-60 per discutere la questione è stato vietato per ragioni ideologiche, ma negli anni '70 Govorukhin avere l'opportunità di filmare un romanzo affascinante fratelli Vainer.

Il ruolo principale nel film è stato interpretato da Vladimir Vysotsky. Il suo principe ed energico capitano, Zheglov, divenne una leggenda nel cinema. Milutin ha lavorato in tandem con Vysotsky: Nella foto ha ottenuto il ruolo di ucraino-dipendente MUR Ivan Pasyuk - senza fretta, ingenuo, a volte comico. Dopo la premiere del film, Alexander si è trasformato in una persona riconoscibile. Ma sfortunatamente anche le riprese di Stanislav Govorukhin non hanno dato un nuovo giro alla carriera dell'artista.

Fine carriera

Negli anni '80. Alexander Milyutin ha continuato a recitare nei film, ma i film e i ruoli erano, piuttosto, "passaggi".

film di alexandr milyutin

Negli anni '90. Per gli attori sono iniziati momenti difficili, soprattutto per lo staff dello studio cinematografico. Dovzhenko. Milutin affrontò la disoccupazione e fu costretto a lavorare come autista e caricatore.

Gli artisti nativi non nascondono che era seriamente preoccupato per i cambiamenti politici e sociali nel paese. Nel 1993, Alexander morì di un attacco di cuore all'età di 46 anni.

</ p>