Oggi, tra le professioni che usanopopolarità tra adolescenti e giovani, la parola "oceanologo" suona più spesso. Ma un oceanologo non è una professione ben nota. L'esperienza dimostra che i ragazzi, ispirati ai programmi di Discovery Channel, sognano viaggi sott'acqua, vita interessante su yacht o barche scientifiche, ecc. Tuttavia, considerando la professione di oceanologista molto romantica e attraente, la maggior parte dei potenziali studenti non immagina una cerchia di responsabilità, né indicazioni di lavoro, né università che possano fornire l'istruzione pertinente.

Proviamo a capire. Cosa fa un oceanologo? La risposta "studiare l'oceano" non dice nulla. Ci sono molte aree di lavoro che differiscono nella loro specificità, i problemi in esame, persino lo stile di vita che lo scienziato dovrà guidare. La professione di oceanologo implica:

  • Studio dell'oceanografia dello scaffale. Gli scienziati che occupano questi problemi raccolgono e sistematizzano i dati provenienti da studi sperimentali della zona degli scaffali, studiano la composizione delle acque nella zona costiera, le loro dinamiche, proprietà e così via.
  • Lo studio dell'oceanografia fisica e oceanologia. Questi esperti studiano l'influenza dell'oceano sulla formazione del clima, la composizione del ghiaccio, le correnti marine e simili.
  • Studio di oceanologia commerciale. Questo ramo è responsabile per l'uso saggio delle risorse oceaniche mondiali.
  • Ricerca ecologica e protezione dell'oceano.
  • Studio di oceanologia polare.

Abbiamo scoperto cosa sta facendo l'oceanologo. Ma dove esattamente gli scienziati conducono i loro studi? Qual è il loro posto di lavoro?

Come in ogni scienza, ci sono molti metodi di ricerca oceanica. Il luogo di lavoro dipende dal tipo di lavoro, dalla natura dello studio.

I posti di lavoro condizionati possono essere divisi, ma si dovrebbe tener conto che ogni scienziato deve combinare diversi tipi di occupazione. Non ci sono specialisti "di gabinetto" o "pratici".

Quindi, la professione di oceanologo implica il lavoro:

  • Sulle navi oceanografiche. È con loro che le osservazioni sono fatte, i campioni sono presi e così via.
  • Nei servizi idrografici. Oggi sono sotto l'egida della marina. Questi specialisti sono impegnati nel supporto idrometeorologico, di navigazione e topogeodetico della flotta.
  • Nei laboratori subacquei e di terra. Qui, i materiali raccolti sono classificati, gli esperimenti vengono effettuati, i campioni vengono esaminati.
  • Negli istituti di ricerca. Questa è, forse, la più ampia gamma di attività, compresi tutti i possibili tipi di ricerca dalla raccolta di campioni alla costruzione di teorie scientifiche.

Ciò che l'oceanologo sta facendo è ora chiaro dove può lavorare anche lui. E quali sono le qualità che dovrebbe possedere una persona che ha collegato la sua attività allo studio dell'oceano?

Questa professione affascinante, ma piuttosto raraimplica la più profonda conoscenza di molte scienze naturali e matematiche. L'oceanografo non può fare a meno della biologia e della matematica, della fisica, della chimica, della geografia, della climatologia. Non importa ciò che l'oceanologo sta facendo in modo specifico. Deve avere le seguenti abilità:

  • Conoscere le scienze di cui sopra.
  • Avere una chiara comprensione dei processi geografici e delle caratteristiche climatiche.
  • Possedere le tecniche di immersioni subacquee sicure.
  • Essere in grado di raccogliere, analizzare e interpretare i campioni.

Ottieni la professione di oceanologo presso le sedieUniversità statale di Mosca, nelle università specializzate di Rostov-on-Don, Vladivostok e in alcuni rami delle istituzioni navali. Specialisti preparati anche a San Pietroburgo, Simferopol e Kaliningrad. Per gli esami di ammissione e i requisiti per i partecipanti è necessario imparare direttamente nelle istituzioni educative.

</ p>