Allo stato attuale dello sviluppo economicorapporti per quanto possa sembrare strano ad alcuni, non solo la gente comune, ma anche per gli esperti, rimane, come prima, il potenziale umano dell'artista. Naturalmente, di grande importanza il progresso tecnologico e tecnico, l'introduzione delle tecnologie più avanzate, che sono in gran parte in grado di sostituire una persona sul lavoro monotono e di routine per eliminare condizioni nocivi e pericolosi, ma il più importante diventa il ruolo della creatività in molte professioni. Pertanto, i risultati della produzione dipendono direttamente dalla qualità del lavoro di manodopera altamente professionale e altamente qualificata. Di conseguenza, la segmentazione del mercato del lavoro assume contorni sempre più pronunciati.

Perché c'è una segmentazione del mercato del lavoro

Tutti conoscono la triade "capitale-terra-lavoro"che è la base per aumentare la produttività del lavoro e, di conseguenza, il reddito. Solo negli ultimi decenni su scala macroeconomica, il complesso del marketing internazionale ha dimostrato che il fattore determinante era precisamente il lavoro, cioè la manodopera qualificata. Il risultato di tali eventi è senza dubbio l'aumento della segmentazione del mercato del lavoro, cioè la situazione in cui è economicamente inopportuno che uno specialista qualificato si trasferisca in un'altra area, il che complica enormemente il movimento del lavoro. Va notato che i segmenti del mercato del lavoro mondiale si sono già formati sotto molti aspetti, come gruppi stabili e inattivi.

Le prospettive di cambiamento

Ma questo è solo un lato della medaglia. Come dimostra la pratica, non esiste un processo eccezionalmente unilaterale o al cento per cento sostenibile. Naturalmente, la segmentazione del mercato mondiale stimola specialisti di sviluppo stretto profilo, inoltre, i datori di lavoro sono disposti a investire molto molto nella formazione, la formazione dei loro dipendenti e dei dipendenti (ad esempio, negli Stati Uniti, stiamo parlando di decine di miliardi di dollari solo per il capitale privato, per non parlare dello stato, dove questa cifra raggiunge centinaia). Ma c'è anche un processo inverso in questo processo. Si prega di notare che i principi fondamentali della maggior parte dei paesi sviluppati (almeno de jure) un orientamento sociale della produzione, vale a dire la tutela sociale del lavoratore è posto in prima linea. Ma questo fatto significa, almeno, la mobilità di quest'ultimo. Pertanto, vari tipi di corsi di riqualificazione per i lavoratori di altre specialità stanno diventando più comuni. Molto spesso i datori di lavoro sono interessati a questo, sperimentando una carenza di manodopera, anche qualificata, in questa o quella direzione di produzione.

La scala globale

Il mercato del lavoro diventa negli ultimi annisi può dire, un aspetto strategico della politica internazionale. Il problema della migrazione, che ha portato a un complesso di marketing internazionale, è molto acuto nella maggior parte dei paesi europei e anche in America. Le cosiddette prospettive di protezione sociale della popolazione attirano come calamita diversi tipi di gruppi di persone, che, per definizione, non sono lavoro estero. Da un lato, c'è il desiderio di attrarre specialisti altamente professionali nel paese, dall'altro la prospettiva di aumentare la disoccupazione a spese dei nuovi arrivati. In questa situazione, la segmentazione del mercato del lavoro appare in tutto il suo splendore, collegando il lavoratore, l'esecutore e il suo posto di lavoro. Tuttavia, gli studi dimostrano che la maggior parte dei datori di lavoro russi preferisce esecutori che sono in grado di lavorare in modo creativo, creativo, dimostrando qualità organizzative e manageriali, ad esempio, nei paesi occidentali, secondo i sondaggi tali dipendenti sono circa il 40%.

</ p>