Il leggendario volo di Gagarin nello spazio solleva ancora molte domande, le cui risposte rimangono irrisolte.

Il primo lancio di un uomo nello spazio doveva accadere prima

Volo di Gagarin nello spazio
Solo alcuni anni fa, i ricercatori hanno avuto successoper scoprire che Yuri Alekseevich avrebbe dovuto andare nello spazio per la prima volta non in una bella giornata di aprile, ma anche diversi mesi prima - a dicembre. Ciò è stato affermato nella risoluzione del Comitato centrale del PCUS e del Consiglio dei ministri dell'11 ottobre 1960. L'inizio dell '"Est" in inverno è stato impedito da un tragico incidente: il 24 ottobre un missile militare con carburante è stato fatto saltare in aria a Baikonur, prima del varo. Di conseguenza, 268 persone morirono, incluso il maresciallo Nedelin. La maggior parte delle persone è stata letteralmente bruciata viva. A causa del fatto che la Commissione di Stato ha abbandonato tutti gli sforzi per indagare su questo incidente, la fuga di Gagarin nello spazio è stata posticipata.

L'attrezzatura era affidabile solo del 50%

Naturalmente, in epoca sovietica questa informazioneaccuratamente nascosto Tuttavia, le statistiche parlano da sole: dei sei lanci di test che hanno preceduto il lancio di un uomo nello spazio, tre hanno avuto un risultato tragico. Il 15 maggio 1960, meno di un anno prima della fuga nello spazio di Gagarin, una nave lanciata a causa di un malfunzionamento del sistema di orientamento non scese a terra e continua a volare fino ai nostri giorni. Il 23 settembre dello stesso anno, proprio all'inizio, un razzo esplose portando con sé i cani Krasavka e Damka. Il 1 ° dicembre il lancio ebbe maggior successo: i cani Bee e Mushka mossero tranquillamente la partenza, ma poiché la traiettoria della discesa alla fine del volo era troppo ripida, la nave fu bruciata insieme agli animali che vi si trovavano.

E questo per non parlare del fatto che la tragedia è avvenuta non solo nello spazio ma anche sulla Terra durante uno degli allenamenti in pieno camera di isolamento è morto Bondarenko - il candidato più giovane per gli astronauti.

Il posto del primo cosmonauta potrebbe prendere Titov

L'America non poteva stare lontano e tuttole forze hanno cercato prima di lanciare un uomo nello spazio. Le prove erano in pieno svolgimento, anche se in occidente invece di cani i passeggeri dei missili erano scimmie. Gli Stati Uniti erano attesi con impazienza il 2 maggio 1961 - fu in quel giorno che fu annunciato il primo avvio più importante. Tuttavia, Sergey Korolev non poteva permettere che l'americano fosse la prima persona ad andare nello spazio. Nonostante il rapporto 50/50, che non ha dato alcuna garanzia che Yuri sarebbe tornato vivo, il lancio della nave spaziale sovietica è stato nominato poche settimane prima. A quei tempi, l'idea di sostituire Gagarin, che aveva due figlie piccole, con l'infedele Titov tedesco, fu seriamente presa in considerazione. Tuttavia, Korolev ha insistito sulla candidatura di Yuri Alekseevich e, secondo le sue stesse parole, per il resto della sua vita è stato orgoglioso di non aver sbagliato nella sua scelta.

Nei primi 20 secondi del volo, il cosmonauta era in grande pericolo

Volo di Gagarin nell'anno dello spazio
Finalmente, era il 12 aprile 1961 - la dataLa fuga di Gagarin nello spazio e uno degli eventi più significativi del 20 ° secolo. Il maggior rischio era l'occultamento di per sé esattamente l'inizio del missile. Lo schema del volo presupponeva varie opzioni per il salvataggio dell'astronauta in diverse fasi di esso. Tranne i primi 20 secondi. In caso di un'esplosione del razzo vettore, la sedia di Yuri Alekseevich sarebbe stata catapultata a un'altezza insufficiente per aprire il paracadute. Fu per questo scopo che venne inventato il "sistema di soccorso di emergenza", composto da quattro grandi tizi che erano seduti vicino alla partenza in un rifugio speciale e avevano una grande rete di nylon pronta. Se l'incidente si è verificato, hanno dovuto saltare fuori dal nascondiglio e prendere il cosmonauta mentre i vigili del fuoco catturano la gente che salta dai piani superiori degli edifici in fiamme.

Le autorità hanno preparato tre appelli alla gente in una volta

Nessuno era sicuro che il voloGagarin nello spazio avrà successo. Pertanto, per il fatto quotidiano, sono stati preparati tre appelli: nel caso in cui l'esperimento abbia successo, il secondo - se la navicella non può entrare in orbita, e la terza - sulla tragica morte del cosmonauta.

Se ci fosse già stata un'emergenza nello spazio, come risultatoche i motori di frenatura rifiuterebbero, la nave rimarrebbe nell'orbita della terra. L '"Est" è stato progettato in modo tale che in una tale situazione la nave potesse "aggrapparsi" allo strato superiore dell'atmosfera, rallentare il movimento e atterrare o schizzare tranquillamente da qualche parte. Tuttavia, ciò non accadrebbe in 1 ora, ma nel 7-10 ° giorno. A tal fine, è stata creata una riserva di acqua, cibo e aria, che avrebbe dovuto essere sufficiente per dieci giorni.

Il pericolo si nascondeva anche nel fatto che, nonostantemolti controlli e giorni di addestramento, c'era il rischio di un crollo neuro-psichico nell'astronauta. Per evitare ciò, a Gagarin fu ordinato di negoziare costantemente con la Terra. E ha fatto tutto 108 minuti del suo volo.

Il razzo era un miracolo?

Nonostante tutte le assicurazioni delle autorità sovietiche, il lancioe il volo stesso non è andato secondo i piani. Ci sono state ripetutamente situazioni soprannumerarie. Ad esempio, all'inizio il sensore di dispersione del razzo non funzionava. A causa di questo, un paio di minuti prima dell'inizio di designer sono stati costretti a rilassarsi, e poi fissare il bullone 32 di nuovo alla copertura del portello. Poi c'è stato un guasto sulla linea di comunicazione. Invece del segnale "5", improvvisamente la figura "3", significava che la nave aveva avuto un incidente. modulo di servizio separato un lungo periodo di tempo, che potrebbe portare a razzi di fuoco, la valvola bloccata tuta Gagarin e solo per poco soffocata, durante l'esecuzione della nave ha cominciato a cadere in modo casuale ...

Tuttavia, il volo finì con successo e divenne uno degli eventi più significativi nella storia della Guerra Fredda tra l'Unione Sovietica e gli Stati Uniti, e persino nella storia di tutta l'umanità nel suo complesso.

Gli errori con lo sbarco del "Est" si sono nascosti per molti decenni di seguito

la data del volo di Gagarin nello spazio

Le autorità sovietiche hanno affermato che Gagarinè atterrato nell'area indicata. In realtà, gli scienziati hanno ricalcolato diverse volte e nessuno dei risultati è stato vero. Infatti, Yuri Alekseevich è atterrato catapultandosi fuori dalla nave nella regione di Saratov. Le prime persone che hanno visto il cosmonauta sono state Anna Takhtarova, moglie di un guardiano forestale e sua nipote Rita. Vedendo l'uomo con uno strano vestito, la vecchia dapprima fu spaventata, ma il cosmonauta la rassicurò, gridando: "Mio, mio, sovietico!"

Così finì il volo nello spazio di Gagarin. L'anno e il giorno di questo evento - il 12 aprile 1961 - ha indubbiamente segnato l'inizio di una nuova era nella storia dello sviluppo umano.

</ p>