Se si esamina con attenzione i miti e le leggende degli antichi greci, diventa chiaro che ci sono stati diversi gorgoni, ma migliaia di anni dopo, dalla memoria possiamo riprodurre solo il nome di un'ode di loro - Medusa.

medusa

Medusa della gorgone. Il mito dell'origine

Le prime menzioni nella letteratura suLe creature da testa di serpente risalgono all'ottavo secolo aC. Nella "Odissea", Omero ha scritto in merito a Medusa - un mostro dagli inferi, e nella "Teogonia" di Esiodo dice nulla delle tre sorelle Gorgone. In generale, ci sono diverse opzioni su come sono apparse le gorgoni e chi erano in origine.

La prima versione dell'aspetto, che è stata rispettataEuripide è titanico. Dice che la madre della gorgone era Gaia, la dea della terra e la progenitrice dei Titani. Se è così, la gorgone Medusa e le sue sorelle potrebbero inizialmente essere dei mostri.

La seconda versione può essere chiamata "poseidonic". Lei descrive nelle sue "Metamorfosi" Ovidio.

mito di gorgone di medusa
Molto tempo fa, in tempi immemorabili, con Forkis,che nella mitologia greca era il dio del mare in tempesta, e sua sorella Ceto, mostro marino, come un drago, aveva tre figlie - bella fanciulla acqua. Hanno ricevuto tali nomi: Spheno (tradotto dal greco antico come "potente"), Evriala ("salto lontano") e Medusa ("guardia", "signora").

La più bella delle sorelle era la Medusa Gorgone. Era così affascinata dalla bellezza del dio Poseidone, che si impossessò con la forza di Medusa nel tempio dedicato ad Atena. Dea era furioso per imparare della profanazione del loro luogo sacro, e si voltò la fanciulla mare in Gorgon - mostro, ricoperta di squame spesse, con capelli fluenti sulla testa al posto del Hydra e serpenti con sporgenti dalle fauci di denti gialli. Sfeno ed Euryale hanno deciso di condividere il destino di sua sorella e diventare anche mostri. E forse non era nel tempio, solo la potente Atena invidiava il bellissimo aspetto di Medusa e geloso del dio del mare.

Medusa gorgona - l'unica delle sorelle eramortale, e solo lei poteva voltare gli occhi verso le persone in statue di pietra. Secondo alcuni altri miti, tutte e tre le gorgoni avevano il terribile dono di trasformare persone e animali in pietra, e anche di congelare l'acqua. Quando il giovane Perseo lasciò accidentalmente la frase che poteva uccidere la gorgone Medusa, Atena lo catturò per la parola. Insegnò all'eroe come sconfiggere la gorgone e non trasformarsi in pietra, e porse al giovane il suo scudo, lucidato come uno specchio. L'eroe adempì la sua promessa e portò la testa della dea a Medusa, e restituì anche lo scudo su cui era impressa l'immagine della gorgone.

medusa di gorgone
testa di medusa

Gli antichi greci credevano che la Medusa della gorgone, o meglio la sua testa mozzata, fosse un eccellente artefatto di difesa, proteggendo dal male e dal "malocchio". Così apparve e diffuse amuleti-gorgonejons.

immagine della medusa gorgone

Immagini di Medusa sono state applicate a armi, armature,medaglioni, monete e facciate di edifici non solo in Grecia, ma anche nell'antica Roma, Bisanzio e Scizia. All'inizio la gorgone era dipinta terribilmente terribile, come un vero mostro, ma alla fine Medusa fu ritratta come una bellissima, ma terrificante donna con serpenti che si contorcevano sulla sua testa.

</ p>