patria nel lavoro di Lermontov

"Amo la mia patria, ma con uno strano amore!"

M. Yu. Lermontov

L'immagine della madrepatria nel lavoro di Lermontov è una delle chiavi. Tuttavia, il rapporto del poeta con la Russia è ambiguo.

Così, Mikhail Yurievich idealizza il suo passatopatria, ma completamente insoddisfatti dello stato attuale delle cose al suo interno. Il tema della patria nei testi di Lermontov acquisisce note tragiche legate all'impossibilità, anche per gli sforzi delle persone migliori, di correggere la situazione. Allo stesso tempo, molte lodi sugli exploit e le conquiste della Russia si possono trovare sulle pagine delle sue opere, ma tutte sono legate al passato del paese.

il tema della patria nei testi di Lermontov

Strano e doloroso amore per la patria

La patria nel lavoro di Lermontov è presentata comegià detto, è molto ambiguo. Il poeta non era incline al patriottismo ostentato e analizzava la realtà circostante. E molto di quello che vedeva, non gli piaceva, sembrava sbagliato.

Lermontov si oppose attivamente al punto di vista ufficiale, secondo il quale la Russia di oggi è quasi l'ideale dello stato. Lo scrittore ha visto nella sua patria un altro - questo è un paese di schiavi e gentiluomini.

Ma allo stesso tempo, Lermontov ama la sua patria: "Amo la mia patria, ma con uno strano amore! La sua ragione non vincerà. " Questo sentimento è irrazionale, inesplicabile e causa al nuovo tormento il poeta.

Immagine della natura nativa

Luminose pitture succose disegnano paesaggi nativiLermontov. La natura e la casa sono strettamente intrecciate nella mente del poeta. Nonostante Lermontov sia considerato un cantante riconosciuto di bellezza caucasica, nel suo lavoro ci sono molti appelli alla natura nativa.

La patria nella poesia di Lermontov è spesso associata aricordi d'infanzia. Così, nel poema "Quante volte circondato da una folla colorata ..." l'eroe lirico, sentendosi estraniarsi in un luminoso mondo mascherato, ritorna ai suoi ricordi in quei giorni in cui viveva da bambino nella tenuta. Davanti ai suoi occhi interni si alzano: una casa, un giardino, uno stagno, un villaggio, campi e nebbie su di loro, vicoli, fruscii di foglie sotto i piedi. La natura nativa appare come un luogo in cui l'eroe può nascondersi dal trambusto del mondo umano.

Poema della casa natale di Lermontov

Correlazione delle immagini della madrepatria e della natura

La patria nel lavoro di Lermontov appare comeUn posto dove puoi trovare protezione e pace. Tuttavia, questa immagine è direttamente correlata agli schizzi del paesaggio. Solo quando le immagini dei mughetti, i campi infiniti, i giardini sorgono nella coscienza del poeta, la solitudine si allontana, la beatitudine e la pace arrivano.

L'immagine della natura dà la possibilità di conquistareuomo Lermontov. Il tema della patria è privato in tali poesie di qualsiasi orientamento sociale o politico. Il poeta vede la bellezza e l'armonia della natura e, di conseguenza, la sua patria. E questa bellezza e armonia rimarranno invariate, a differenza del potere statale in continua evoluzione.

In natura, Lermontov vede la manifestazione di Dio. Nella sua convenienza, armonia, le leggi del dispositivo.

Il tema della patria nei testi di Lermontov è strettamente correlato aimmagini di natura nativa. Allo stesso tempo, il poeta non esita nel suo amore per la patria. Egli chiarisce inequivocabilmente che non c'è niente di più bello e più vicino a lui.

Tema Lermontov della patria

Natura e società

La patria nell'opera di Lermontov include sia l'immagine della natura, sia l'immagine della società, il poeta circostante. Allo stesso tempo sono contrastati e in contrasto tra loro.

Quindi, la società è dotata di caratteristiche disarmoniche. Qui regna menzogna, rabbia, ingiustizia e ipocrisia. Trova felicità qui, pace e tranquillità sono impossibili. Per Lermontov, questo è un mondo ostile e pericoloso.

In contrasto con la società, la natura appare. Dà pace, insopporta i dolori. Tuttavia, la pace è data solo per quel breve momento, quando l'eroe lirico è immerso nella natura e rimosso dalla società. Ma, in un modo o nell'altro, deve tornare - e la sofferenza ricomincia.

Come ha trattato Lermontov la Russia feudale

Il tema della patria è strettamente correlato al problemaservitù della gleba e potere autocratico. L'eroe lirico Lermontov sta vivendo intensamente l'ingiustizia sociale prevalente nel paese. Vede le persone incatenate in catene e imprigionate. Tuttavia, anche soffrendo la realtà circostante, non è in grado di superare il suo amore per la patria. Qui il tema della patria nei testi di Lermontov assume la forma di tormento e sofferenza, che sono strettamente intrecciati con il motivo dell'amore per la patria.

Così, la patria appare davanti all'eroe lirico come luogo di morte e di nascita, un paese di persone vicine, oltre a cattivi bugiardi e traditori.

La poesia "Patria"

Si rivolse spesso all'immagine della patria di Lermontov. "Patria" è un poema in cui questa immagine diventa la principale. Inoltre, questa è una dichiarazione poetica d'amore.

Descrivendo le manifestazioni della patria, l'eroe liricoammette il suo amore, ammette l'amore e lo stesso Lermontov. "Patria" - una poesia in cui c'è una comprensione di ciò che è caro all'eroe della Russia. Elenca i suoi meriti e demeriti, disegnando un'immagine maestosa e inespugnabile.

Nel poema Lermontov descrive tre paesaggi,sostituendosi a vicenda. Questa steppa, foresta e fiume sono immagini tipiche del folclore russo. La steppa incanta con la sua immensità e libertà. La foresta appare potente, potente, la sua immagine conferisce alla natura nativa tratti eroici. E chiude la descrizione della serie di paesaggi di un fiume profondo, calmo e maestoso. Questi schizzi di natura nativa riflettono la grandezza, l'ampiezza e la portata della Russia.

Tuttavia, l'immagine della madrepatria include non solodescrizioni naturali, ma anche immagini di persone che vivono qui. Il poeta si riferisce all'immagine di una persona russa che rimane naturale, armoniosa nella sua convivenza con la natura.

Dipinge in modo colorato e luminoso la scena del divertimento popolare in vacanza. Il poeta è infinitamente soddisfatto della gaia sfrenata regnante in cui si manifesta la libertà del popolo russo.

Lermontov descrive diversi aspetti dell'immagine della patria, che ammira e li ama sinceramente. Qualsiasi manifestazione della Patria trova una risposta nell'anima del poeta.

Descrizione dell'eroico passato della Russia

patria nel lavoro di Lermontov
Lermontov, incapace di trovare ideali nei dintornila sua realtà, è costretta a rivolgersi al passato della sua patria. Il poeta è molto interessato alla storia della Russia. Ciò è dovuto al fatto che Lermontov ha cercato di trovare personaggi eroici almeno in passato, se il presente non ha funzionato.

La patria nel lavoro di Lermontov è strettamente correlata aconcetto di un personaggio nazionale. Così, nel quadro di questo concetto, il poeta nella "Canzone sullo zar Ivan Vasilyevich, il giovane oprichnik e il sorprendente mercante Kalashnikov" dipinge un'immagine di Kalashnikov. Il mercante è dotato di caratteristiche di un eroe, appare come uno spirito onesto, forte, coraggioso, capace di difendere la causa giusta e la verità fino alla fine. Con la creazione di tali immagini, Lermontov romanzata caratteri passato e li esalta su un piedistallo di coraggio e onore.

Il poema "Borodino"

Il poema è stato scritto in onore della celebrazione dell'anniversario della Battaglia di Borodino. Il poema è costruito come un dialogo del rappresentante della generazione del 1812 con la generazione dello scrittore.

La storia è guidata da un soldato che guarda ilguerra del popolo. Frequentato nel poema dell'opposizione della generazione precedente con quella attuale: "Sì, c'erano persone nel nostro tempo Non che l'attuale tribù: Bogatyrs - non tu!" La gioventù moderna di Lermontov appare inattiva, incapace di eroismo e coraggio. In questo caso, l'ultima generazione dello scrittore dipinge non solo come una massa popolare, ma come unita dallo stesso desiderio di personalità forti.

La forza e la bellezza dello spirito nazionale

l'immagine della madrepatria nel lavoro di Lermontov

Il poema riflette il confronto"Civiltà", che rappresenta il francese, e "natura", che incarna il popolo russo. Quindi i russi preferiscono la battaglia aperta e la forza, l'abilità e l'agilità, trascurano l'astuzia e l'intraprendenza dei francesi.

La peculiarità dello spirito nazionale si manifesta nel fatto che l'atteggiamento verso le persone è determinato dalle qualità personali, e non dalla ricchezza della divisa e dall'appartenenza ad una particolare proprietà.

Questa è la patria ideale nella comprensione di Lermontov, che egli ama, rappresenta e descrive, ricorrendo all'idealizzazione romantica.

I motivi principali nei testi del poeta sono legati al tema della Patria

Relazione dell'immagine della patria con il tema del poeta e della poesiariflettono le prime poesie di Lermontov. Il tema "Patria" in loro si manifesta attraverso il senso di parentela dell'eroe lirico con l'anima della gente. Quindi, nel poema "No, non sono Byron, sono diverso ..." l'eroe scopre la sua affinità con la sua patria attraverso la nazionalità - "con l'anima russa".

La patria è connessa con un ideale irraggiungibile, come, per esempio, nel poema "Mtsyri". L'immagine della patria per l'eroe si fonde con le immagini di libertà e volontà. Ma il sogno è irraggiungibile e conduce l'eroe a morte.

Le opere di Lermontov appaiono più tardimotivi di desiderio di casa. Questo argomento nasce dal fatto che il poeta stesso è stato strappato dai suoi luoghi natali, la ragione di questo - frequenti riferimenti al Caucaso. Il poeta era seriamente preoccupato per la separazione dalla sua patria. Nelle poesie del tardo periodo, le immagini della terra natia cominciano ad apparire come una fonte di forza vivificante. Allo stesso tempo, il distacco da lei porta la sofferenza della morte per lo scrittore.

A quelli che non hanno una patria e che non sono in gradoPer soffrire di separazione da esso, il poeta sperimenta solo disprezzo. Ad esempio, nel poema "Nuvole" l'eroe stabilisce chiaramente la differenza tra sé, esiliato e sofferenza, e le nuvole che non subiscono tormenti e tormenti.

Lermontov natura e patria

conclusione

Tutte le opere create da Lermontovanni della sua vita creativa, legata ai temi della libertà e della patria. Non sempre il poeta ha parlato direttamente, ma questi temi suonava in quelle poesie che raffiguravano il destino di generazioni, sono stati gli argomenti sullo scopo del poeta, ha detto del prigioniero o lo spargimento di sangue senza senso, narrato l'espulsione e l'inutilità della vita. Attraverso tutte queste opere linea invisibile è tenuta patria Discussione.

Se parliamo del posto occupato dalla madrepatrianel lavoro di Lermontov brevemente, è inequivocabilmente possibile affermare che il centro-formazione. Molti dei motivi dei testi del poeta saranno in qualche modo correlati all'immagine della patria.

</ p>