sezione trasversale del cavo e potenza

Qualcuno a cui è correlato il lavoromanutenzione di elettrotecnica, è semplicemente necessario sapere come viene calcolata la sezione del cavo in base alla potenza. Senza questo è possibile riscontrare una situazione spiacevole in cui recentemente ha tenuto fuori per la linea consumer è fuori servizio a causa di danni termici al conduttore. Per evitare ciò, non si dovrebbe ricordare solo che la sezione trasversale del cavo e la potenza sono interconnessi, ma anche, se necessario, eseguire calcoli. La possibilità di scegliere il diametro desiderato dei conduttori, a seconda del consumo di potenza può essere utile nella vita quotidiana: per esempio, per scegliere il proprio boiler elettrico cavi a.

Sezione del cavo, potenza e corrente consentita

Poiché la maggior parte delle formule elettriche è carinadifficile, molte persone, a malapena sentendo la necessità di eseguire calcoli, decidono che senza l'aiuto di uno specialista in energia in questo settore non sarà in grado di capirlo. In effetti, la sezione trasversale del filo e la potenza sono collegate da una coppia di formule più semplici. Il compito è determinare la corrente massima e l'ulteriore selezione del conduttore con dati di riferimento pubblici.

cavo di sezione trasversale

teoria

Dal corso di fisica della scuola si sa che la corrente,passando attraverso il materiale conduttivo, provoca il suo riscaldamento, il cui valore dipende dall'area della sezione trasversale e dalla configurazione del conduttore (è ovvio che le sottili vene conduttive della vena si riscaldano più in alto della piastra metallica). Anche il valore corrente della corrente ha un effetto, cioè con il suo aumento i processi di riscaldamento diventano più intensi. Ricordiamo la formula per calcolare la corrente da tensione e resistenza note. Deriva dalla classica legge di Ohm e assomiglia a I = U / R, dove U è la tensione in Volt, R è la resistenza in Ohm.

calcolo della sezione del cavo in base alla potenza

Tuttavia, qual è la sezione trasversale del cavo e la potenza in relazione a questo? Immediatamente! In questo caso è più corretto usare il concetto di non potere ma corrente (la loro connessione verrà mostrata sotto, dando la formula).

L'energia elettrica del consumatore è interconnessacon la quantità di corrente che fluisce attraverso il conduttore. In generale, può essere determinato dalla formula P = I * U, dove - la corrente in ampere. Non prendiamo in considerazione le caratteristiche della potenza (componente attiva o reattiva), ma i dati presentati è sufficiente per la selezione di sezione del filo. Rimane l'ultimo stadio - per determinare l'area di sezione trasversale del nucleo del cavo. elettricisti con esperienza determinare questo parametro "a occhio", ma si consiglia di utilizzare una semplice formula che impedirà eventuali errori.

pratica

Con il nucleo del cavo, è necessario rimuovere l'isolamento, il metallo nudo e misurare il diametro. Quindi il valore ottenuto dovrebbe essere sostituito nella formula S = (3,14 * (d * d)) / 4, dove d è il diametro in millimetri.

Resta da prendere il libro di riferimento (PUE), trovare la tabella delle corrispondenze di corrente e sezione e selezionare il cavo richiesto. Vengono presi in considerazione anche il materiale e il metodo di posa delle linee.

Un esempio dalla vita

Supponiamo che sia necessario collegare una caldaiapotenza 2 kW alla rete 220 V. Utilizzando la formula precedente per "P", otteniamo una corrente di 9 ampere. Nel negozio, il cavo bipolare più economico con conduttori in rame è presentato con una sezione trasversale di 0,75 e 1 mm di quadrato. Apri la directory, troviamo "open posting". Due core con sezione trasversale di 1 mm.kv. resiste a 16 ampere (GOST-80!), e per 0,75 corrisponde a 15 A. Quasi il doppio dello stock. Pertanto, in questo esempio, l'uso di cavi con le anime di rame specificate è perfettamente consentito. In questo modo sono collegati la sezione trasversale del cavo e la potenza.

</ p>