Il concetto e i tipi di fonti di diritto sono considerati inletteratura pertinente. Nei testi giuridici, la definizione utilizza due significati diversi. Quindi, usa il concetto della fonte del diritto al significato materiale e formale.

Nel primo caso, le ragioniformazione della disciplina. In altre parole, il concetto e i tipi di fonti del diritto in questo caso agiscono come determinati fattori spirituali o materiali, natura umana, relazioni sociali, volontà legislativa, natura delle cose, in breve, tutti quelli che danno origine a una legge positiva.

Il significato formale fornisce una forma esterna di espressione della posizione della disciplina esistente.

Il concetto e i tipi di fonti della legge di significato formale sono chiaramente definiti e semplificati. Tutte le norme (contenuto normativo della disciplina) sono fissate solo in alcune forme ufficialmente riconosciute.

Per ogni ramo legale, il suo concetto e i tipi di fonti di diritto sono sviluppati e operano. Applicabili a diverse strutture, esistono diversi gruppi di norme di espressione.

Gli specialisti identificano le seguenti principali fonti di diritto:

1. La mente giusta (in senso ideale).

2. Diritto materiale (nel senso materiale).

3. Forma giuridica (in senso formale).

I principali tipi di fonti di diritto sono considerati:

- dottrina legale;

- costume legale;

- contratto normativo;

- precedente giudiziario;

- dogma religioso;

- atto normativo.

L'usanza legale è rappresentata da una regola specialecomportamento. È diventato un'abitudine sulla base dell'uso ripetuto. L'usanza legale viene trasmessa di generazione in generazione. Nel tempo, questo comportamento diventa uno stato sanzionato come universalmente vincolante.

Sotto il precedente giudiziario, gli specialisti capisconodecisione su un caso particolare. Questa decisione è obbligatoria per gli organi giudiziari dello stesso o di grado inferiore quando esamina e risolve casi simili. Il precedente giudiziario è anche un esempio approssimativo dell'interpretazione della legge, che non ha forza vincolante. Questa fonte è considerata la principale fonte nel Regno Unito, negli Stati Uniti, in Australia, in Canada e in altri paesi per i quali il sistema legale anglosassone è caratteristico.

Un trattato normativo è un accordo tradue (e più) parti. Questo accordo contiene norme legali. Gli accordi normativi possono essere internazionali e nazionali. Questi ultimi, ad esempio, includono accordi conclusi tra le amministrazioni di diverse unità statali-territoriali o tra i soggetti del paese e il governo federale. Gli accordi interni comprendono i contratti collettivi "datore di lavoro-dipendenti".

Il trattato internazionale è una fonte di diritto internazionale. In conformità con le disposizioni della Costituzione del paese, tali accordi sono parte integrante del sistema giuridico dello stato.

La dottrina legale è espressa sotto forma di idee,concetti, teorie. Questa forma di espressione delle norme è di grande importanza per gli stati del sistema romano-germanico. La dottrina legale ha un impatto significativo sulla coscienza dei legislatori. Con la sua applicazione viene effettuato lo sviluppo di costruzioni e termini legali. La dottrina legale dirige l'attività normativa allo sviluppo dello stato e del suo sistema giuridico per lo sviluppo progressivo, determina le leggi e le tendenze dello sviluppo.

I dogmi religiosi sono importanti per garantire le norme del sistema legale religioso.

L'atto normativo è adottato dall'autorità competente. Questo documento scritto ufficiale stabilisce, revoca o modifica la norma legale.

</ p>