Ogni uomo, quando vede i brufoli bianchi sulla testa, involontariamente si sente a disagio. Dopo tutto, nessuna malattia non può essere autorizzata a fare il suo corso. La vigilanza è particolarmente rilevante nel nostro secolo: gli scienziati hanno scoperto molte nuove infezioni che non possono essere diagnosticate durante l'esame. Una persona senza istruzione speciale è difficile da capire quali sono l'acne, le papule, le papille, le verruche e altre formazioni nell'area genitale. Nel frattempo, molti di loro non rappresentano una minaccia per la salute.

1. Piccoli brufoli bianchi sulla testa del pene, che appaiono nel periodo di crescita sono la norma. Il loro accumulo è caratteristico per la pelle alla base del pene. Così funzionano le ghiandole sebacee della pelle degli organi genitali maschili. I cambiamenti patologici sono osservati se la loro infiammazione inizia. Le ghiandole si trasformano in acne dolorosa e la pelle vicina scorre via.

Per il trattamento delle ghiandole sebacee infiammatesulla zona genitale di un uomo, è necessario prima lavare delicatamente l'area intima con acqua tiepida con sapone normale. Quindi i brufoli lubrificano selettivamente con iodio o zelenka. Spremere i medici proibisce tutte le formazioni sul pene, compresi i brufoli bianchi sulla testa. Se il processo infiammatorio delle ghiandole sebacee del pene è passato in una forma cronica, allora dovresti cercare un aiuto medico.

2. L'età puberale dei giovani è accompagnata dalla formazione di altre ghiandole perlate, che orlano la testa. I brufoli sono come punte appuntite, trasformando il bordo liscio della testa in un ruvido al tatto. Ghiandole perlate situate sulla testa e sotto di esso non dovrebbero essere considerate un segno della malattia. Normalmente, tali papule non hanno prurito, sanguinano, non emettono alcun liquido. Nel caso opposto, hai bisogno di un consulto medico. I brufoli perlati non crescono alla base del pene né in gruppi né da soli.

3. I brufoli patologici bianchi sulla testa del pene causano un'infezione da papillomavirus nella fase iniziale di sviluppo delle verruche genitali. Una persona è infettata dal virus in modi diversi, ma soprattutto durante il contatto sessuale. La medicina conosce più di un centinaio di tipi di papilloma che colpisce il corpo umano, due di essi (il sesto e l'undicesimo) attaccano l'organo sessuale maschile.

La malattia si manifesta sotto forma di senza formacrescita eccessiva del margine della testa, papillomi solitari e un grappolo di condilomi genitali. Le escrescenze multiple assomigliano ai brufoli bianchi sulla testa o sulle papille, possono essere color carne.

Il trattamento del papilloma è possibile mediante rimozione con azoto liquido, elettroresection o laser chirurgico. La terapia complessa prevede la nomina di farmaci immunomodulanti e antivirali.

4. Il mollusco contagioso è una malattia virale che può manifestarsi su tutte le parti del corpo, compresi i genitali. Ci possono essere formazioni simili a brufoli bianchi sulla testa o sulla base del pene, indolore, può essere nel tono della pelle o rosato.

Il virus stesso ha molto in comune con il vaiolo, diventa infettodirettamente alle relazioni intime o attraverso oggetti di uso comune. Il mollusco contagioso rimane attivo a lungo, rimanendo nella polvere dell'abitazione. Per prevenire le malattie, è importante seguire le regole di igiene e sistematicamente pulire gli alloggi. Il paziente non sente alcun bruciore o prurito, anche se a volte si unisce una seconda infezione di origine batterica.

La previsione è valutata come favorevole. Il trattamento è prescritto in un istituto medico, ogni brufolo formato da un mollusco viene aperto con una pinzetta. In alcune cliniche, la coagulazione viene effettuata da una corrente elettrica o raschiata con uno strumento speciale. Quindi seguire necessariamente le procedure di disinfezione.

</ p>