Le vene varicose sono dissolte dal benemetà della popolazione mondiale. Qualcuno in ogni modo possibile cerca di recuperare, mentre altri alzano le spalle, dicendo che la malattia non può essere curata completamente e andare dal medico non ha senso. Ma è vero? Per scoprire la risposta a questa domanda, dobbiamo capire che cosa è varici e vale la pena di ciò che medico.

Vene varicose - che cos'è?

Vene varicose, in cui si verifica la malattiala loro irreversibile espansione o allungamento. La nave affetta da questa malattia è debole e soggetta a coaguli di sangue. E questo, a sua volta, è mortalmente pericoloso. I trombi si formano nelle vene allargate a causa del ristagno del sangue.

che medico cura le vene varicose

Essendo uscito, ha l'opportunità di entrarearteria polmonare, che alla fine finisce in letale. Per non rischiare la tua vita, ma al contrario, per prolungarla, quando compaiono i primi segni delle vene varicose, devi visitare un medico senza fallo.

Quale medico cura le vene varicose?

Le vene varicose sono una malattia chesi preoccupa per ogni terzo nel nostro paese. Anche se questa è una malattia comune, ma non tutti sanno quale medico tratta le vene varicose sulle gambe, sulle mani e su altre parti del corpo. In relazione a ciò, l'autotrattamento è diffuso tra le persone. E molti sono inclini al fatto che questa malattia non è trattata, quindi non dovrebbe prestare attenzione.

In medicina c'è un dipartimento che si occupa diin particolare le malattie venose - flebologia. Di conseguenza, i dottori che si qualificano per il loro trattamento sono chiamati "flebologi". Sono specializzati nella diagnosi, trattamento, prevenzione di tutti i problemi associati alle vene.

Altri specialisti che curano le vene varicose

Anche per il trattamento della malattia, ci si può rivolgere aad altri specialisti che troveranno un modo per rimuovere le vene varicose. Quale medico cura le vene varicose, oltre al flebologo? Stranamente, ma le specialità dei medici che sono in grado di eliminare la malattia, tutto ascoltando, e ci siamo rivolti ripetutamente a questi medici, ma, forse, su altre questioni.

chirurgia nelle vene

Quale medico cura le vene varicose?

  • Terapeuta. Alla fine, molto probabilmente ti indirizzerà al flebologo. Tuttavia, vale la pena rivolgersi a questo specialista. Se non sei sicuro di avere vene varicose e il dolore delle gambe e il prurito nei muscoli causano un notevole disagio, contatta prima il terapeuta. Effettuerà le procedure diagnostiche necessarie. Sulla base dei risultati ottenuti, il medico dà un rinvio ad un medico specialista di profilo più stretto, che si occupa del trattamento di un certo gruppo di organi (in questo caso un flebologo).
  • Chirurgo. A questo dottore il più spesso arriva alla ricezione le persone che sono sicure che hanno vene varicose, o con lo stadio avanzato di questa malattia. Lo specialista dopo l'esame, molto probabilmente, prescriverà la rimozione chirurgica delle vene, che vengono espanse.
  • Un angiologo. Questo medico è specializzato nel trattamento di vasi con vie terapeutiche e chirurgiche.

Che tipo di medico dovresti contattare dipende dallo stadio di sviluppo delle vene varicose. Pertanto, cercare di notare i primi sintomi della malattia nel tempo e non ritardare l'inizio del trattamento.

I sintomi della malattia

Fondamentalmente, le vene varicose colpiscono le gambe. Questo è spiegato dal maggiore carico su di loro rispetto ad altre parti del corpo. È importante non perdere l'insorgere della malattia. Impara ad ascoltare il tuo corpo. È sempre più facile prevenire o curare la fase iniziale della malattia, piuttosto che trascurata.

vene varicose che il medico guarisce

Segni di vene varicose:

  • Affaticamento frequente degli arti inferiori.
  • Dolore alle gambe.
  • Gonfiore.
  • Aspetto degli asterischi.
  • Vene allargate visivamente visibili.
  • Con lo stadio avanzato delle vene varicose, possono comparire ulcere trofiche.

Se qualche sintomo di varicosi è trovato megliovedi subito un dottore. Le battute con questa malattia sono cattive. Pertanto, è meglio sollevare un falso allarme piuttosto che consentire lo sviluppo delle vene varicose e iniziare il trattamento in una fase trascurata, quando solo l'intervento sulle vene può aiutare.

motivi

I fattori che provocano lo sviluppo delle vene varicose includono:

  • Lavoro. Nel gruppo a rischio ci sono persone le cui occupazioni sono associate principalmente a lavoro sedentario o permanente (venditori, parrucchieri, programmatori e altri).
  • Predisposizione genetica. Con una probabilità del 50%, una persona riceverà vene varicose se almeno uno dei genitori ha la malattia.

vene varicose

  • Età. Dopo quarant'anni, la pelle di una persona perde la sua elasticità, diventa più sottile. A questo proposito, la capacità di mantenere le vene è ridotta.
  • Peso. L'eccesso di peso non aggiunge salute agli organi dell'uomo, e le navi non fanno eccezione. Quindi, con il peso in eccesso, aumenta il carico su di loro.
  • L'inattività fisica. Quando i muscoli lavorano sodo, il sangue scorre dalle vene degli arti inferiori.
  • La dipendenza da nicotina aumenta la pressione sanguigna, che provoca vene varicose.
  • Ormoni. Un brusco cambiamento nel background ormonale può causare vene varicose. Spesso questa malattia inizia a svilupparsi nelle donne in gravidanza, così come nelle donne che assumono contraccettivi orali, o durante la menopausa.
  • Sollevamento pesi
  • Trombosi precedentemente trasferite.
  • Abuso di bevande alcoliche

Questo non è l'intero elenco dei motivi per cui le vene varicose si sviluppano. Evitali, ti allontani dal gruppo a rischio.

trattamento

La varicità può essere trattata con due metodi:conservatore e chirurgico. Il primo metodo consiste nell'indossare biancheria di compressione, usando unguenti, creme e compresse. Per la durata del trattamento, vale la pena notare la dieta sbagliata e le cattive abitudini. Un eccellente effetto dona massaggio e scleroterapia. Il trattamento conservativo è possibile nella fase iniziale della malattia, in seguito non ha senso.

che medico cura le vene varicose

Il metodo chirurgico è un'operazioneper la rimozione delle vene dilatate. È obbligatorio per l'esecuzione, quando lo stadio della malattia è già trascurato e gli organi interni sono interessati. Lo specialista sceglie individualmente la variante ottimale dell'operazione. Al momento, la rimozione laser delle vene varicose è stata ampiamente utilizzata. La procedura viene eseguita in anestesia.

Prima di iniziare il trattamento, è necessario condurre attività diagnostiche, visitare uno specialista per un consiglio, sul quale suggerirà un metodo adatto per liberarsi delle vene varicose.

Trattamento domiciliare

In effetti, è impossibile curare completamente le vene varicose in modi tradizionali a casa. C'è un'opportunità per rallentare lo sviluppo della malattia, ma, sfortunatamente, non sradicare.

Metodi tradizionali di trattamento delle vene varicose:

  • Infuso di acqua bollita, polvere di noce moscata e miele da bere su un bicchiere a stomaco vuoto.
  • Di notte vengono prodotti impacchi di pomodori verdi. Fette perfettamente legate alle vene dilatate la sera e rimosse al mattino. La procedura dovrebbe essere ripetuta di giorno in giorno per tutto l'anno.
  • Tintura di ippocastano. I fiori delle piante insistono sull'alcol per due settimane. Il prodotto ricevuto deve essere preso su un cucchiaio tre volte al giorno.
  • Attività fisica leggera L'esercizio più efficace è una scalata regolare sulle calze e un atterraggio acuto sui talloni.

quale medico cura le vene varicose sulle sue gambe

prevenzione

Le azioni preventive sono:

  • Corretta alimentazione Ridurre al minimo il consumo di farina e cibi dolci. Mangia più frutta e verdura.
  • Bere un corso di vitamine.
  • Fare sport. I tipi preventivi includono il nuoto, l'aerobica.
  • Muoviti di più al lavoro.
  • Utilizzare biancheria di compressione.
  • Rifiutarsi dal fumo e dall'abuso di bevande alcoliche.
  • Di tanto in tanto, organizza una doccia fresca per le tue gambe.
  • Lancia calze, calze e calzini con elastici stretti.
</ p>